• Piattaforma per mobili di lusso personalizzati
    Stile industriale: come usarlo in modo impeccabile nella vostra cucina

    Stile industriale: come usarlo in modo impeccabile nella vostra cucina


    Vi piace lo stile industriale? Ecco una guida su come usarlo nella vostra cucina nel modo più impeccabile possibile.

    Lo stile industriale trova le sue radici nella rivoluzione culturale degli anni Ottanta, quando New York divenne la capitale della moda e del design, dando nuova vita a vecchi capannoni e fabbricati industriali, adattandoli a un uso residenziale. È così che sono stati creati i loft industrial-chic, prima di diventare super popolari per la loro unicità e il loro modo di rappresentare lo stile di vita moderno. Questo tipo di alloggio ha diffuso lo stile industriale, fino a farlo diventare un enorme trend di interior design, caratterizzato da un mix di mobili con un look vissuto e linee vintage, declinati in tutte le stanze della casa, compresa la cucina. Ci sono molte caratteristiche di base che una cucina in stile industriale deve avere, ma è facile cadere in idee sbagliate, che potrebbero portarci a esagerare con alcuni elementi, e a trascurare gli altri. In questa breve guida, cercheremo di evidenziare gli elementi che più definiscono lo stile industriale in cucina e di darvi alcune idee su come eseguirlo in modo impeccabile.


    industrail-style-eurooo


    Siete pronti per scoprire tutto sullo stile industriale? Cominciamo con questo lavabo da cucina firmato Gessi.


    Legno, legno e ancora legno

     

    Di colore chiaro o scuro, liscio o invecchiato, il legno è il protagonista principale di ogni cucina in stile industriale, insieme a metallo e acciaio. Questo bellissimo materiale deve sempre essere lasciato alla sua naturale rusticità, sia che venga usato per pavimenti, tavoli, contenitori, armadi o piani di lavoro. Il legno darà alla stanza un calore speciale che mitigherà la durezza degli altri elementi dello stile industriale, come metallo, pietra o cemento.


    industrial-style-eurooo


    I pavimenti in legno di casa Bauwerk Parkett saranno perfetti per la vostra cucina industriale.


    Muri di mattoni

     

    Un elemento che sicuramente darà alla vostra cucina quel ruvido stile industriale che state cercando, sarà un muro di mattoni. Una parete grezza, lasciata deliberatamente rustico e naturale, porterà una forte personalità nell’arredamento della cucina. Inoltre, gli altri elementi, tutti rispondenti all'estetica minimalista che questo stile impone, risalteranno nel modo migliore, creando un affascinante contrasto con la ruvidezza dei mattoni.


    industrial-style-eurooo


    Cliccate qui e scoprite la ditta Old Sax.


    Grigio e nero come temi cromatici

     

    Se la vostra cucina non ha un muro originale di mattoni e non siete in grado di installarne uno, dato che sarebbe un'operazione troppo invasiva, nessun problema: il tema del colore verrà in soccorso della vostra atmosfera industriale. Il grigio scuro, declinato in diverse tonalità che tendono al ferro e all'antracite, è il colore must-have dello stile industriale, insieme al nero. Questi temi cromatici, specialmente in cucina, daranno un aspetto molto forte e audace all'ambiente. Potrete giocare combinando finiture opache e laccate, creando dinamismo e profondità diverse nella stanza. Una cucina industriale con grigio e nero avrà sicuramente un'atmosfera più contemporanea, portando questo stile nel futuro.


    industrial-style-eurooo


    Laminam ha la migliore selezione di rivestimenti per i top da cucina. Scopritela qui.


    Metallo: l’elemento essenziale

     

    Dal ferro all'alluminio, passando per acciaio, rame e stagno, il metallo è certamente uno dei componenti fondamentali dello stile industriale. Lucido, o spazzolato, è perfetto per scaffalature, mobili, finiture ed elementi strutturali, o il piano stesso della cucina. Il metallo può essere utilizzato non solo per le strutture e le superfici dei mobili, come in questa immagine, ma può anche essere scelto per un ampio lavello di design. il metallo è fondamentale per dare una forte personalità allo spazio, ed è perfetto nelle cucine open space, che sono così comuni nei loft industriali.

    industrial-style-eurooo

    Cliccate qui per saperne di più sulla ditta tedesca Rehau.


    La cappa

     

    Uno degli elementi chiave che non deve mai essere trascurato in nessuna cucina, e soprattutto in uno stile industriale, è la cappa aspirante. Assicuratevi di posizionarla sopra i fornelli, anche quando l'area di cottura si trova nell'isola centrale: sarà un'altra occasione per esprimere il tuo gusto in fatto di design. Potete optare per una cappa in acciaio lucido o abbinarla agli elementi in legno della cucina in stile industriale, o persino usare un colore forte come il nero per questo elemino. Finché sceglierete un design minimalista che si sposi bene con il resto dell'arredamento, non potrete sbagliare.


    industrial-style-eurooo


    Varenna è uno dei marchi italiani più rinomati per l'arredamento della cucina. Scoprite di più cliccando qui.


    Un po' di colore con piastrelle e maioliche

     

    Lo stile industriale ha regole piuttosto rigide che probabilmente lo connotano più di altri stili, ma questo non significa che dobbiate rinunciare alla sperimentazione seguendo il vostro gusto personale e inserendo piccole variazioni cromatiche nello schema di colori scuri dello stile industriale. Dopotutto, vogliamo essere ispirati da un certo stile, creandone una nostra versione personale, che contenga qualcosa anche della nostra personalità. Tra i tocchi personali che potreste dare alla cucina, sicuramente c'è la possibilità di introdurre un po’ di colore: piastrelle in ceramica e maioliche dietro il lavello o i fornelli potrebbero essere il modo migliore per farlo. In questo modo, il colore sarà concentrato in una piccola zona, senza rompere l'armonia dello stile industriale circostante; e potrete creare la vostra versione personale di questa tendenza moderna.


    industrial-style-eurooo


    Cliccate qui per sfogliare tutti i modelli e colori delle piastrelle Onirolava.