• Piattaforma per mobili di lusso personalizzati
    Design Week: Eurooo incontra Geo Luz & Cerâmica

    Design Week: Eurooo incontra Geo Luz & Cerâmica


    Durante la Design Week di Milano, non ci saremmo mai persi il padiglione Be Brasil, uno dei più interessanti al Fuorisalone di Milano. È qui che abbiamo chiacchierato con Geo Luz & Cerâmica!

    Ogni anno, mentre il Salone del Mobile di Milano si svolge all'interno del gigantesco complesso fieristico di Rho, una miriade di eventi si svolgono all'interno di piccoli spazi per le vie della città; questi eventi fanno parte di quello che viene chiamato "Fuorisalone". Quest'anno, Eurooo è andato all'evento Be Brasil, il cui scopo è promuovere il Brasile attraverso la sua poliedrica cultura ed estrema creatività.


    IMG_20180423_115444.jpg


    Alcuni dei design sorprendenti a Be Brasil


    Abbiamo incontrato alcuni brillanti designer e produttori, ma oggi siamo qui per presentarvi il marchio brasiliano Geo Luz & Cerâmica. È un marchio dinamico che lavora con la ceramica per creare soluzioni di illuminazione uniche e belle, sia per interni che per esterni. Perché uniche? Beh, prima di tutto, come Mayra Saidenberg D'Avila - Amministratrice delegata dell'azienda - ci ha spiegato, ogni creazione è realizzata a mano. Ciò significa che ogni pezzo ha una propria anima ed è realizzato con un'attenzione e un occhio ai dettagli che solo gli artisti e gli artigiani più abili hanno.


    Geo-GUANABARA_PENDENTE_-I-3-864x432.jpg


    Tra poco daremo un'occhiata più approfondita a queste due lampade di Geo Luz & Cerâmica


    La caratteristica principale, come suggerisce il nome stesso dell'azienda, è la ceramica di prima qualità. Perché questo materiale e non un altro? Bene, la ceramica nasce dalla combinazione di fuoco, acqua, terra e aria - i quattro elementi: il collegamento con la natura è un fil rouge in molte delle lampade di Geo Luz & Cerâmica. La ceramica dà alle lampade quella finitura brillante ma ancora opaca che è uno dei marchi di molti pezzi di design contemporanei. In effetti, si potrebbe persino dire che, indipendentemente dal colore, il matte è diventato il nuovo nero. Grazie alla durabilità della ceramica,vengono realizzate anche lampade per esterni; ad esempio, la ceramica più pura e più bianca è stata combinata con l’eucalipto per dare vita a un'originale illuminazione da esterni che rischiarerà soffusamente il vostro giardino. Per rafforzare ulteriormente la connessione con la Terra e la natura, la base di questo dispositivo deve essere sepolta nel terreno: il vostro giardino sembrerà popolato da tanti alberelli delle fiabe.


    design-week-lamp-eurooo


    La lampada Io


    Ricordate come abbiamo sottolineato l'unicità delle creazioni di Geo Luz & Cerâmica? Bene, ciò che li rende ancora più unici, a parte il fatto che siano fatti a mano, è anche il loro livello di personalizzazione. Ogni lampada ha dettagli che possono essere modificati in base al gusto del cliente; le parti in ceramica spesso sono disponibili in tre o più colori e talvolta anche altre parti, come ad esempio il cavo, sono personalizzabili. La lampada da parete Belinda in basso, ad esempio, è di colore marrone chiaro, ma è anche disponibile in una tonalità di marrone più scuro, un bianco caldo, a seconda dell'effetto che vorreste ottenere.


    design-week-wall-lamp-eurooo


    La lampada Belinda


    Naturalmente, una delle domande che avevamo per il designer brasiliano Maurício D'Avila, la mente creativa dietro l'azienda, è da dove provenga la sua ispirazione. Certo, non è una domanda facile a cui dare una risposta, e la risposta sarà certamente complessa. Secondo D'Avila, la sua ispirazione proviene principalmente da tre fonti. Uno di queste è l'effetto puramente estetico dei giochi di luce all'interno di una determinata struttura. Un esempio? A Be Brasil, abbiamo visto la lampada Riviera: una lampada da tavolo circolare che avvolge dolcemente una lampadina nuda e rotonda di pura luce. È facile vedere che dietro l'effetto sorprendente del brillio di questa lampadina all'interno di questa struttura circolare, c'è stata una pianificazione ponderata. Il risultato * brillante * è una lampada che è di un bianco assoluto all'esterno, mentre l'interno si illumina di una luce calda e dorata.


    riviera lamp.PNG

    La lampada Riviera


    La seconda fonte di ispirazione è la natura. La natura, come in quegli elementi che normalmente identificheremmo con il Brasile, come fiori e vegetazione lussureggiante, così come le onde dell’oceano. Ma anche, “natura” con un significato più ampio. Ad esempio, la lampada Gaya, che abbiamo potuto ammirare di persona al Be Brasil, è caratterizzata da una forma perfettamente rotonda che ricorda i pianeti. Per evidenziare questa somiglianza, parecchie lampade Gaya facevano parte della stessa installazione: appese a diverse altezze, assomigliano a un gruppo di minuscoli pianeti che danzano nello spazio.


    gaya.PNG


    La lampada Gaya


    Infine, l'ultima fonte di ispirazione viene direttamente dalla cultura brasiliana e dalla vita quotidiana. La lampada Guanabara potrebbe sembrare solo un'altra lampada straordinariamente bella agli occhi di un estraneo, ma, secondo Maurício D'Avila, il bordo ondulato è stato ispirato dall'illuminazione pubblica che si poteva trovare nelle strade brasiliane durante gli anni '70 e '80. In questo modo, una lampada Geo Luz & Cerâmica copre una moltitudine di funzioni: illuminare uno spazio, naturalmente, ma anche arricchirlo con il suo valore artistico e, ultimo ma non meno importante, dare nuova vita alla cultura esuberante del Brasile.


    public.PNG


    La lampada Guanabara