• Piattaforma per mobili di lusso personalizzati
    Novità dal Salone 2018: i nuovi bagni!

    Novità dal Salone 2018: i nuovi bagni!


    Anche piccoli cambiamenti possono fare una grande differenza. Vi state domandando come saranno i nuovi bagni nel 2018? Leggete l’articolo!

    Come potete immaginare, passeggiare per il Salone del Mobile 2018 di Milano è praticamente tutto quello che abbiamo fatto ultimamente! È di nuovo quel periodo dell'anno: è il momento di percorrere 10 chilometri al giorno e scoprire nuove tendenze alla moda. Oggi vi presentiamo le nuove tendenze per quanto riguarda i bagni: siamo andati a dare un'occhiata a tutti i marchi che contano di prodotti per il bagno e siamo qui per rivelarvi tutte le novità esclusive. Siete pronti a imparare alcuni modi davvero fantastici - e lussuosi - per dare una rinfrescata al vostro bagno? Leggete quest’articolo e scopriteli tutti!


    Decostruzione


    Probabilmente vi starete chiedendo cosa ci sia di nuovo nella decostruzione: dopotutto, è un processo postmoderno che è in corso da decenni. Inoltre, la decostruzione è stata spesso utilizzata puramente perché era la cosa più ovvia da fare: se ogni designer importante adotta questo principio stilistico, perché non dovreste anche voi? Tuttavia, al Salone del Mobile di quest'anno, siamo stati davvero felici di vedere che la decostruzione non veniva applicata come un mero, sterile concetto di imitazione, ma piuttosto come mezzo per una rinascita creativa. Un esempio? Bene, quando entrate nello stand di Antonio Lupi alla fiera, questa è una delle prime installazioni che incontrate.


    IMG_20180420_104952.jpg


    Aspettate di vedere la seconda immagine...


    Potete immaginare la nostra sorpresa quando l'abbiamo vista: cos'è? È una scultura decorativa? Qual è il suo scopo? All'inizio pensavamo che fosse un modo squisitamente decorativo per presentare - e forse anche solo sfoggiare un pochino - l’abilità del marchio nel lavorare con materiali difficili. Tuttavia, se continuate a camminare, sorpresa!, questo meraviglioso lavabo che potete vedere nella foto qui sotto è ciò che troverete poco dopo. Tutte le sezioni a forma di fiore sono impilate, a partire dalla più piccola alla più grande. Il risultato è un incredibile lavandino che potreste benissimo conservare come scultura. Un sistema di luci a LED posizionate strategicamente lo rende ancora più eccezionale.


    Antonio Lupi 2.jpg


    Carino, non è vero? Qui potete trovare altre creazioni di Antonio Lupi


    Contrasto di colori

    Un'altra tendenza che sembra abbastanza predominante quest'anno, almeno per quanto riguarda il bagno, è un’interessante interazione tra tonalità più scure e più chiare. Questa interazione a volte ruota solo attorno al bianco e al nero. Così, ad esempio, non è raro vedere un lavabo bianco puro su un mobile nero da bagno (o una versione a scaffalatura aperta di un mobile da bagno), come nella foto qui sotto. Tuttavia, vi chiediamo di notare che non c'è solo una tonalità di bianco ad essere stata impiegata qui: il bianco puro del lavabo è completamente diverso dalla tonalità più calda che troviamo sul tessuto morbido che ricopre lo sgabello. L’interazione è completata dall'essenziale forma rotonda dei due specchi, la cui neutralità bilancia tutti i contrasti.


    Cielo 2.jpg


    Questo bagno è stato disegnato da Cielo


    Tuttavia, questo contrasto può essere anche più complesso di così. Ad esempio, invece del bianco e nero, non è improbabile trovare una nuova, eccitante interazione tra nero, bianco e marrone. Avete sempre pensato che il nero e il marrone non stessero bene insieme? Bene, è il momento di ripensarci! Un capiente lavabo bianco poggia su una superficie ceramica bianca e tutta la struttura si appoggia a propria volta su un mobile marrone scuro. Invece, i due specchi appesi sopra l'armadio sono racchiusi da una cornice spessa e importante che, inaspettatamente, è dipinta di nero opaco, abbinandosi così al rubinetto. Tuttavia, questo contrasto è prezioso, poiché il calore del marrone aggiunge profondità alla stanza. Ma a nostro avviso, il vero tocco di genio qui è quella brillante scintilla d'oro proveniente dalle due lampade a sospensione: un bel tocco di vita ed energia.


    IMG_20180420_105421.jpg


    Riconoscete lo stile? Si tratta sempre di Cielo


    Tappi lisci e grandi

    Probabilmente sei sempre stato abituato a vedere i tappi da lavandino realizzati in stili molto impersonali: brutti pezzi di metallo del cui design a nessuno importa davvero molto, perché sono semplicemente funzionali. Le cose stanno cambiando rapidamente, però! I tappi di scarico stanno diventando una parte importante dell'arredo del bagno. Ciò che abbiamo potuto notare in tutta la fiera, è che ora i tappi sono tutti, invariabilmente, ampi e lisci, realizzati nello stesso materiale e decorati nello stesso colore del resto del lavabo; e infatti, i lavandini ei tappi ora possono finalmente armonizzarsi insieme.


    Cielo.jpg


    Se ha una finitura matte ed è color pastello, dev'essere Cielo!


    Una varietà di forme


    Normalmente troverete una forma o uno stile specifico a dominare il design di un certo anno. Ma per quanto abbiamo potuto vedere, quest'anno sarà diverso; prendiamo le vasche da bagno come esempio. Puoi aspettarti di vedere una classica vasca quadrata, ideale per feste in piscina o una festa in una fredda notte invernale: grande, profonda, dotata di un avanzato sistema idromassaggio e un sistema di illuminazione a LED che potete regolare per godervi anche a casa tutti i benefici della cromoterapia, a livello professionale.


    Geromin.jpg


    A beautiful whirlpool bathtub by Gruppo Geromin


    Poi però, troverete anche vasche da bagno che sono l'esatto opposto di questo. Ad esempio, potreste trovarne di piccole e circolari, racchiuse da un bordo insolitamente alto. E infatti, questa di Graff, è stata ispirata da uno dei dipinti più famosi di Gustav Klimt, Danae. Il dipinto segue una struttura circolare, quasi ellittica, in cui possiamo vedere Danae addormentata, raggomitolata su se stessa. È quindi abbastanza facile capire perché questa vasca, ispirata al dipinto, sia stata progettata per essere così accogliente e circolare.


    Graff.jpg


    Vi piacerebbe scoprire altri design di Graff? Cliccate qui!


    Nessuno di questi due tipi di vasca vi soddisfa? Non preoccupatevi, perché riuscirete a trovare anche tantissime vasche ovali.


    IMG_20180420_105714.jpg


    We're back to Antonio Lupi


    Rubinetti essenziali


    In realtà, si può dire con sicurezza che questa sia una tendenza che esiste da anni ormai. Eppure, anno dopo anno, la forma dei rubinetti sembra diventare ancora più minimal. Un buon esempio sono questi rubinetti in particolare: semplici rettangoli che si ripiegano in avanti sul rubinetto. Tuttavia, prestate attenzione all'uso attento dei materiali! Materiali, colori e finiture diversi sono impiegati per rendere questi rubinetti in grado di distinguersi dalla massa.


    Axor.jpg


    Rubinetti puliti ed essenziali di Axor


    Giocosità


    Perché non portare un po’ di giocosità anche in bagno? Se per caso avete familiarità con Scarabeo, probabilmente sapete già che uno dei loro modelli iconici sono lavandini a forma di secchi, con una maniglia e tutto il resto. Bene, al Salone di quest'anno, Scarabeo ha deciso di regalarcene una variazione carina e simpatica: secchi bianchi, ma decorati con sagome di città e motivi colorati.


    Scarabeo 1.jpg


    Vi piace l'idea di questi secchielli? Qui potete trovare molto altro di Scarabeo!