• Piattaforma per mobili di lusso personalizzati
    Cosa fare e cosa non fare per ottenere un arredamento shabby chic impeccabile

    Cosa fare e cosa non fare per ottenere un arredamento shabby chic impeccabile


    Tutto quello che dovete sapere su come arredare la perfetta casa shabby chic, senza sconfinare nel kitsch.

    Lo shabby chic è uno stile meraviglioso per l'interior design, ma è anche rischioso: è molto facile sbagliare, esagerare con certe caratteristiche e superare la sottile linea che lo separa dal kitsch. Ma come possiamo distinguere quando un dettaglio è shabby chic o… shabby kitsch? Ecco alcuni consigli per evitare errori e per avere un arredamento elegante, raffinato e frescocosa fare e cosa non fare per ottenere un impeccabile shabby chic style.

     

    Che cos’è lo stile shabby chic?

     

    Come gli insegnanti ci dicevano sempre a scuola, partiamo sempre dalla definizione. E avevano ragione! È importante arrivare alle radici di quello che è veramente questo stile, per applicarlo alle nostre case e abbinarlo al nostro gusto personale. Lo shabby chic è una tendenza molto popolare perché riesce a mescolare diverse tendenze, rendendole al contempo nuove, con una freschezza giocosa. Lo stile provenzale incontra elementi country-chic, vibrazioni vintage e retrò aggiungono un tocco di classe all'insieme, il tutto collegato da un'eleganza che in apparenza è senza sforzo, ma è calcolata in ogni piccolo dettaglio. Questo è ciò che l'anima stessa dello shabby chic rappresenta: un look non forzato, ma estremamente sofisticato, studiato nel più piccolo elemento.


    dos-and-donts-shabby-chich-eurooo


    Guardate tutte le creazioni de La Fabbrica del Lino, cliccate qui.


    Tonalità pastello, ma non troppo

     

    Le tonalità pastello sono la scelta più popolare nello stile shabby chic: sono femminili, delicate e danno un irresistibile tocco provenzale. Sebbene siano in grado di dare all'ambiente una leggerezza e una freschezza che è innegabilmente piacevole, è sempre bene non eccedere nel mix & match delle tonalità pastello. Bastano pochi tocchi di rosa cipria, blu carta da zucchero o di un viola delicato per creare un ambiente gioioso. Fate attenzione: mai esagerare. E ricordate il motto dell'industria della moda "less is more", perché non è solo un vuoto un luogo comune.


    dos-and-donts-eurooo


    Troppo lilla in questa stanza? Scoprite altre camere da letto arredate con più delicatezza con i mobili Morassutti Arredamenti.


    Non cedete agli impulsi di collezionismo

     

    Aprite bene le orecchie: prediligete sempre la qualità rispetto alla quantità. Questo è un consiglio da seguire non solo per un arredamento shabby chic, ma per qualsiasi stile si scelga per arredare la casa. Potreste essere tentati di riempire i vostri scaffali e librerie con piccoli soprammobili e decorazioni shabby chic, ma potrebbe non essere una buona idea. Come può un oggetto decorativo bello ed elegante, risaltare ed essere ammirato come merita, se è circondato da un mucchio di altri oggetti? Concentratevi sulla qualità e non cedete al desiderio di accumulare e collezionare oggetti: rischierete di ricadere nel temuto effetto kitsch.


    dos-and-donts-eurooo


    Questo è un esempio di arredamento ben bilanciato: rriccamente decorato, m non troppo. Scoprite di più sul brand String qui.


    Pochi, ma buoni

     

    Per approfondire il paragrafo precedente, vogliamo darvi alcuni suggerimenti più specifici, per completare il nostro piccolo vade mecum. Uno stile shabby chic davvero degno del suo nome, si basa sull'attenta scelta di alcuni accessori di buon gusto, combinati con armonia tra loro e collocati in un ambiente elegante. Per apparire tali, l’arredo deve seguire le regole dell'equilibrio e della grazia che si basano principalmente sulla combinazione di colori e sull'ordine delle forme. Questi oggetti selezionati non devono essere molti: proprio come per gli amici, anche pochi sono sufficienti, purché siano i migliori.


    dos-and-donts-eurooo


    Scoprite tutti i prodotti di design della ditta L'oca Nera, cliccate qui.


    Délabré, ma senza esagerare

     

    L'aspetto vissuto è indubbiamente una delle caratteristiche che sono più spesso associate al design di interni shabby chic, ma non dovremmo essere così affrettatti nell'accogliere mobili dall’aspetto délabré nel nostro arredamento domestico. L'effetto sbiancato e vintage deve essere delicato e leggero: non vogliamo che i nostri mobili sembrino davvero vecchi, o peggio cadenti, come se li avessimo appena tirati fuori da un negozio dell'usato. Le’effetto délabré deve essere regolato con cura, scegliendo un marchio che sia in grado di riprodurre l'effetto vissuto con eleganza e classe.

    dos-and-donts-eurooo

    Date un'occhiata a tutti i prodotti firmati Jardin D'Ulysse.


    Mobili dall'aspetto antico

     

    Per la ciliegina sulla nostra torta shabby chic, abbiamo bisogno di un pezzo di arredamento dall'aspetto antico, qualche mobile o accessorio che strizzi l'occhio allo stile del passato. Potreste anche scegliere un pezzo d’arredamento che non guardi solo da un altro secolo per il suo stile, ma qualcosa che racconti la storia di quei tempi lontani. Ad esempio, che ne dite di una toeletta in camera da letto? Lasciate che la Maria Antonietta che vive in voi, esca llo scoperto, per ispirarvi nella scelta di  un tavolo da trucco in stile francese.


    dos-and-donts-eurooo


    Scoprite tutti gli eleganti mobili classici della ditta Bellotti Ezio, cliccate qui.


    Aspettate un attimo, qualcuno ha detto Maria Antonietta? Ah, giusto, siamo stati noi! E non possiamo certo menzionare la nostra icona femminile preferita, senza approfondire un po' il suo personaggio. Ecco un articolo che vi darà un paio di dritte su come arredare la vostra camera da letto come un vero boudoir francese, e vivere i vostri momenti da Marie Antoinette fantasy.


    Uno specchio vintage come protagonista

     

    Cosa può riflettere la vostra personalità e i vostri gusti meglio di uno specchio? Fate di questo pezzo il protagonista assoluto del vostro interior design shabby chic, scegliendo uno stile vintage che lo farà risaltare al meglio. Fate, però, attenzione a non scegliere qualcosa di troppo barocco: un aspetto un po’ rococò può sembrare eccessivo in una casa moderna. Se vi piace davvero quello stile, selezionate un colore chiaro per il vostro specchio vintage: ciò mitigherà i dettagli ricchi e l'allure barocca.


    dos-and-donts-eurooo


    Date un'occhiata alle stupende creazioni che Silvano Grifoni ha ideato per voi, cliccate qui.


    Total white, sì o no?

     

    Il bianco è uno dei simboli per eccellenza dello stile shabby chic, ma è davvero la scelta giusta? Mobili antichi in mogano sono spesso imbiancati, con un tocco provenzale e marittimo che è in grado di illuminare ogni stanza di una nuova bellezza. Ma anche la tonalità bianca più elegante deve essere misurata con saggezza, altrimenti gli ambienti rischiano di risultare freddi, asettici e impersonali: esattamente l'opposto di ciò che l'atmosfera shabby chic vuole trasmettere. Una buona idea potrebbe essere quella di combinare il bianco puro con tonalità come beige, crema e simili, e di aggiungere qualche tocco di legno scuro qua e là: l'ambiente diventerà più caldo e accogliente, ma comunque super sofisticato.


    dos-and-donts-eurooo


    Scoprite altri cuscini, coperte e stoffe della ditta Aztaro, cliccate qui.