• Piattaforma per mobili di lusso personalizzati
    Conosci te stesso? Scopri come capire quale arredamento sia adatto a te

    Conosci te stesso? Scopri come capire quale arredamento sia adatto a te


    Sei sicuro di conoscere te stesso? Scoprilo con queste sette domande, per capire come scegliere lo stile di arredamento perfetto per te.

    Sapere con chiarezza cosa vi piace – e cosa non vi piace – è il primo passo per creare una casa che incontri davvero i vostri gusti e le vostre esigenze, che possa calzare la vostra personalità come un guanto. Quando è il momento di prendere decisioni sull’interior design, cercate di liberarvi di tutto ciò che credete di sapere sugli stili si arredamento, sul vostro concetto di minimal, classico, country o trendy: fate tabula rasa, smettete di concentrarvi su mode e tendenze, su cosa è in e cosa è out. Cominciate, invece, soltanto su voi stessi, senza limitarvi in alcun modo. Ora che la vostra mente è un foglio bianco, potete cominciare a raccogliere le idee. Ponetevi queste sette domande, per scoprire quanto davvero conoscete voi stessi, il vostro stile e le vostre esigenze, quando si parla di arredamento.


    know-yourself-eurooo


    Che salotto da sogno! A voi piace? Scoprite tutta la collezione di arredamento firmata Ditre Italia, cliccate qui.


    1.    Pensate alle cose che non vi stancheranno mai

     

    Ci sono degli hobby o passatempi che amate fin da bambini? Avete una canzone del cuore che non stancherete mai di ascoltare? C’è un libro che rileggereste cento volte, senza mai annoiarvi? Capita a molti di noi, ed è molto importante non trascurare ciò che da sempre ci dà sensazioni positive, quello che prediligiamo fin dall’infanzia. Per esempio: io da piccola adoravo il colore rosso, e, ancora oggi, circondarmi di oggetti o accessori di questa tonalità mi fa sentire a mio agio, mi rivitalizza. Fatevi questa domanda: quali sono i colori, gli oggetti, i materiali che amavate quando eravate bambini? Quali sono quelli che oggi risuonano maggiormente nel vostro cuore?


    know-yourself-sofa-eurooo


    Il mio colore preferito è il rosso, e il vostro invece? Scoprite tutto su Roche Bobois e mille colori dell'elegantissima collezione di arredamento, cliccando qui.


     2.    Che tipo di atmosfera volete creare?

     

    Come volete sentirvi quando siete a casa? Quale sensazione volete che i vostri arredi vi trasmettano? Qual è l’atmosfera che volete vi accolga, mentre siete tra le mura domestiche? Queste domande sono fondamentali, per capire come scegliere i mobili e gli accessori per la casa. Una volta che vi sarete fatti un’idea di che tipo di atmosfera vi piacerebbe creare, se classica o romantica, hipster o minimalista, moderna o retrò, dovrete cercare di ragionare all’indietro, per individuare che genere di mobili, quali colori o che tipo di tessuti usereste per mettere in pratica la vostra idea.


    know-yourself-eurooo


    Le tende, i cuscini e la tappezzeria sono mezzi utilissimi per definire meglio l'atmosfera di una stanza. Cliccate qui per scoprire altri prodotti Agena.


    3.    Scattate una foto ai vostri pezzi preferiti

     

    Se al momento state cercando di mettere a punto l’arredamento, forse c’è qualcosa in casa di cui non siete proprio convinti, qualcosa su cui avete avuto dubbi dopo averlo scelto. Oppure, probabilmente, ci sono alcuni oggetti a cui siete particolarmente legati sentimentalmente, ma che forse non sono adatti al rinnovamento che avete pensato per il vostro arredo. In queste situazioni, c’è una soluzione che vi sarà molto utile, anche se vi apparirà un po’ strana: andate in giro per casa e scattate una foto ai vostri pezzi preferiti. Guardandoli sulle fotografie stampate, poi, riuscirete a giudicarli con occhi diversi, da una prospettiva differente: cercate di individuare gli elementi che vi attraggono nel loro design, e come potete combinarli in modo armonico con il resto dei vostri interni.

    know-yourself-armchair-eurooo

    Questa poltroncina verde bottiglia sarebbe sicuramente tra gli oggetti da salvare, non trovate?  Date un'occhiata a tutte le creazioni del brand Munna, clicando qui.


    4. Fate una lista dei desideri dell’home décor

     

    Tutti noi negli anni abbiamo immaginato di arredare la casa dei nostri sogni, con i pezzi di design che, per un motivo o per l’altro, sono rimasti impressi nella nostra mente, condizionando il nostro gusto. Abbandonatevi a un’immaginaria frenesia da shopping e stilate un elenco di tutti quegli oggetti che vi piacerebbe comprare per la vostra casa, senza filtri né limitazioni. A volte questo tipo di esercizio aiuta a ragionare fuori dagli schemi. Anche se non finirete mai con l’acquistare niente della vostra lista dei sogni, dovreste esservi chiariti un po’ le idee su quello che amate veramente in fatto di stile.



    know-yoursel-eurooo


    Nella vostra lista dei desideri c'è una vasca free standing? Scoprite tutti i mobili e gli accessori per il bagno che AeT Italia ha creato, cliccate qui.


    5. L’erba del vicino non è sempre più verde

                   

    Se siete amanti dell’aria aperta, del giardinaggio o semplicemente del relax nella natura, dovete cercare sicuramente di predisporre un giardino, un balcone, o un piccolo dehor a casa vostra. Si dice che l’erba del vicino sia sempre più verde, ma non è affatto detto che sia così. Se proprio dovete sbirciare balconi, cortili e giardini del vicinato, fatelo per trarre ispirazione per l’arredamento del vostro, perché diventi il più bello di tutti.


    know-yourself-outdoors-eurooo


    Lasciatevi ispirare dell'arredamento per esterni firmato Tecta, cliccate qui.


    6. Guardate il vostro guardaroba con occhi diversi

     

    Se ci riflettete bene, il modo in cui ci vestiamo dice molto su di noi, i vestiti che scegliamo di indossare sono un modo per comunicare i nostri gusti, la nostra personalità e il nostro stile di vita. Magari non ci avete mai pensato, ma il nostro stile di abbigliamento può essere una magnifica fonte di ispirazione per l’arredamento. Rifletteteci: il modo in cui cambiamo stile a seconda delle situazioni, i vestiti che sgeliamo di indossare in vari ambienti, sono un messaggio che inviamo a chi ci vede, per raccontare qualcosa di noi in quel momento. L’interior design non agisce, in fondo, allo stesso modo?  Tutti noi vestiamo il salotto affinché risulti accogliente per i nostri più cari amici, la cucina perché sia funzionale e comoda per i nostri familiari, la nostra camera da letto per essere un rifugio solo per noi.

     


    know-yourself-wardrobe-eurooo


    Lasciate che questo guardaroba da sogno vi ispiri! Scoprite tutto sul brand Atmosphera, cliccate qui.


    7. Qual è il vostro viaggio dei sogni?

     

    Avrete ormai capito come i nostri desideri dovrebbero essere la nostra maggore fonte di ispirazione. Quindi chiedetevi: se poteste salire su un aereo in questo momento, quale destinazione scegliereste? La località che sogniamo di visitare, la città dove vorremmo tanto poter ritornare, può dirci molto a proposito del nostro stile. Prendetevi un momento per fare una lista dei luoghi dove siete stati e che avete amato, e un elenco delle destinazioni dove vi piacerebbe andare un giorno. Dove vi portano i vostri desideri? Su una spiaggia assolata o seduti ad un bistrot parigino? Ad esplorare montagne impervie o a esplorare mistici sentieri in India? Lasciate che i vostri sogni siano la guida nella scelta di complementi di arredo affascinanti, che vi parlino di queste terre lontane.

    know-yourself-eurooo


    Questo lampadario è così suggestivo ed evocativo... Scoprite tutti i design di illuminazione firmati CTO Lighting, ae lasciate che la vostra immaginazione vi guidi.